Home page | Alberione | Famiglia Paolina | Società San Paolo | Ricerca | E-mail


GESÙ MAESTRO NEL NOSTRO APOSTOLATO
SECONDO DON ALBERIONE


Atti del Seminario internazionale
su "Gesù, il Maestro"
(Ariccia, 14-24 ottobre 1996)

di Teófilo Pérez ssp

 

Sommario

Premesse

I. Don Alberione è vissuto per realizzare una missione specifica

1. Il posto dell’apostolato nella vita di Don Alberione

2. La missione, punto di avvio e orizzonte del "Progetto Alberione"

3. Dall’idea alla realizzazione,
quando arrivò l’ora della Provvidenza

4. Gesù Maestro, cardine dell’opera di Don Alberione

5. L’eredità dell’apostolato per i figli e figlie di Don Alberione

II. Il libro "Apostolato Stampa",
manuale direttivo di formazione e di apostolato

1. Definizione e "giustificazione" dell’apostolato con i m.c.s.

2. I contenuti della predicazione mediale

3. Le disposizioni del comunicatore

4. L’ambito del nostro apostolato

5. Punto nevralgico dell’apostolato paolino:
rapporto con Gesù Maestro

 

PREMESSE

Questo Seminario ci offre l’occasione di "ritornare alle fonti" (come credenti: eredi della Scrittura e della Tradizione cristiana e, più specificamente, come paolini/e seguaci di Don Alberione), circa un argomento fondante: Gesù, il Maestro. Da questa esperienza dovranno scaturire alcuni orientamenti che contribuiscano a completare il nostro corpus dottrinale.(1) Ma non tutto dovrà fermarsi soltanto né principalmente attorno a idee od orientamenti: il vero risultato o frutto deve essere un rinvigorimento nella linea del vissuto, in forza di un approfondito "ritorno alle nostre origini".

Il titolo di questa relazione è «Il "Maestro" nel nostro Apostolato secondo Don Alberione». Qui il termine "Maestro" va preso antonomasticamente, in senso eminente: intendiamo il Maestro Divino, Gesù Cristo. Si tratta di vedere, secondo l’ottica di Don Alberione, il rapporto profondo che il nostro apostolato ha con la persona di Gesù Cristo Maestro. Anticipando in parte le conclusioni, si può dire che il nostro apostolato ha la sua origine in Cristo Maestro, il suo oggetto o finalità e perfino la sua modalità o metodo.

Quando i Paolini parliamo di "apostolato" o "missione", non abbiamo a che fare con delle teorie o astrazioni, bensì con un’"opera" (o azioni concrete, pur inserite in un quadro di riferimento ideale): vedremo l’occupazione costante che ha riempito la vita di Don Alberione.(2)

Prendendo un po’ la falsariga della frase di Atti (1,1: «Gesù incominciò a fare e a insegnare») che riassume tutto il magistero di Gesù, questa relazione è strutturata in due parti:

Segue: Don Alberione è vissuto per realizzare una missione specifica

 

           Gesù Il Maestro, ieri, oggi e sempre

Home page | Alberione | Famiglia Paolina | Società San Paolo | Ricerca | E-mail