Periodici San Paolo - Home Page

Recensioni.Saggistica.

   
Qohelet, un libro sconcertante

di Franco Ardusso


   Letture n.583 gennaio 2002 - Home Page Gianfranco Ravasi,
Qohelet. Il libro più originale e "scandaloso"
del l’Antico Testamento
,
San Paolo, 2001, pagg. 476, 19,63, lire 38.000.

È con piacevole e rinnovata sorpresa che si rilegge questo commento di monsignor Gianfranco Ravasi al libro biblico di Qohelet, chiamato anche, con un termine oggi scarsamente adoperato, Ecclesiaste. Sin dal 1988 Ravasi aveva osato rifiutare una rilettura di Qohelet che faceva di esso un modesto ed equilibrato predicatore della gioia e della fatica di vivere, l’espressione di una sapienza soddisfatta, uscita indenne dal gorgo delle difficoltà. Per Ravasi si trattava invece di riscoprire l’aspetto sconcertante del libro per cui, come scrisse qualche decennio fa un commentatore, «dalla sua lettura non si esce indenni, ma adulti, o pronti a diventarlo» (A. Maillot).

Copertina de: Qohelet. Il libro più originale e "scandaloso" del l’Antico Testamento.Davvero inconsueto il messaggio di Qohelet "ispirato" da un Dio che, come afferma Ravasi, «non teme di passare attraverso la galleria oscura della crisi della sapienza e della vita». In questa terza edizione è stata mantenuta quasi inalterata la struttura originaria, articolata in tre tappe diseguali. Nella prima vengono raccolte le coordinate relative all’autore, al messaggio e alla sua interpretazione. Giustamente un paragrafo si intitola "L’enigma del messaggio". Qui viene anche affrontato il senso dell’ispirazione del libro di Qohelet. Nella seconda tappa, la più ampia, troviamo la traduzione e il commento esegetico. Ravasi traduce il testo di Qohelet come se fosse sempre poesia, ben sapendo che alcune sue parti sono in prosa.

Infine, nella terza parte, intitolata "I mille Qohelet", l’autore fa un prezioso bilancio di due millenni di ricerca. Qohelet, infatti, è stato un maestro ascoltatissimo nel corso dei secoli, e ha influenzato molta letteratura dell’inquietudine umana, trovando ascolto soprattutto presso coloro che non amano le facili spiegazioni e consolazioni. Inutile ricordare che questo libro di Ravasi, oltre ad essere godibile, è anche arricchente per la mente e per il cuore.

Franco Ardusso

   Letture n.583 gennaio 2002 - Home Page