Contattaci

  


     di Vincenzo Marras

LA SFIDA DI DIO
 
Le tracce del Suo volto sulle strade del mondo. È la sfida di Dio. È l’Incarnazione. L’assunzione da parte di Dio di un corpo umano ha voluto significare che Dio stesso non poteva "dirsi" senza diventare volto. Per questo è venuto incontro alla ricerca dell’uomo, prendendo dimora in quel Gesù di Nazareth, che ha raccontato con i suoi gesti, con la sua parola, il suo essere «Dio con noi». Così alcuni uomini lo hanno visto, ascoltato, toccato con mano. Invano però cercheremo la descrizione del suo profilo, il colore dei suoi occhi, il taglio delle sue labbra... Nei Vangeli non c’è una riga che descriva il volto di Gesù. Tuttavia, in questa «assenza del volto» che nessuno può compiutamente riempire, ci ha lasciato delle impronte. Sono i suoi occhi, gli occhi aperti di Gesù... speranza per quell’uomo cieco fin dalla nascita. È il suo toccare... il muto, e il farsi toccare... dall’emorroissa. 
È il suo chinarsi «mosso a compassione» sul lebbroso... 
È la sua morte in croce, dove si rivela pienamente donandosi. «Maestro, dove abiti?», domandano a Gesù quei primi cercatori di Dio. Dove si trova Dio? Dove lo posso incontrare? 
È domanda, ancora attualissima, in mezzo a tanto irrazionale soggettivismo di esperienze religiose. Ci spiazza un Dio che veste i nostri panni quotidiani, che esprime la sua grandezza non con la potenza, ma con l’amore e la condivisione. Così come aveva inquietato Giovanni Battista: «Sei tu colui che deve venire o dobbiamo attenderne un altro?». Forse anche a noi l’incontro con quel giovane di Nazareth non avrebbe detto niente di più di quanto oggi, in una strada delle nostre metropoli, ci avrebbe detto quello con un trentenne dai capelli rasati – piercing, collana al collo, dai pantaloni di panno blu scuri, dalla maglietta a righe –, se il Padre avesse deciso d’inviarlo nella nostra epoca e nelle nostre latitudini. In Gesù, Dio si è gettato nella storia, nella nostra storia. È un Dio che scende tra gli uomini. Nel volto di Gesù ci sono i nostri volti di uomini, trasfigurati nel Suo, e questo Suo volto ci rimanda a cercarlo di nuovo nei volti degli uomini. Rinvenirlo richiede occhi aperti che sappiano scorgere dietro un volto umano il Suo volto.

Misuriamo anche noi – che non ci siamo sottratti all’incanto della sua figura e del suo annuncio – tutta l’inadeguatezza delle nostre parole, dei nostri mezzi espressivi. Ma non potevamo non raccogliere la sfida di cercare il volto di Gesù nelle nostre strade. Jesus è nato per questo. In questi venticinque anni di racconti e di cronache di religiosità e di fede...

>> continua

Jesus n. 12 dicembre 2003 - Copertina

CHI È COSTUI?

Da 25 anni dà il nome alla nostra testata
Ma chi era davvero? Un profeta? un rabbi? un rivoluzionario? un filosofo? Inchiesta sul Galileo che ha cambiato la storia. Con un occhio al dibattito sul "Gesù della storia" e uno al Cristo della nostra fede.

PARROCCHIE IN ITALIA
È la prima cellula, la più tradizionale, della comunità cristiana in Italia. Eppure i vescovi italiani stanno riflettendo su come trasformarla.

ARABESCO ITALIANO
Le Chiese in Siria
  
Nella terra che vide la conversione dell’apostolo Paolo, la piccola minoranza cristiana oggi rappresenta un incredibile melting-pot di confessioni, riti e culture...    » vai

LA FRATERNITÀ DI PADRE KIZITO

È uno dei pochi che osavano andare ad aiutare la minoranza Nuba del Sudan quando era sotto le bombe degli aeroplani governativi...  » vai

GUERRA INGIUSTA

Il vangelo secondo Zaccheo
di Emanuele Fucecchi

 


Il Vangelo secondo Zaccheo.

Servizio speciale

chi È costui

Da 25 anni dà il nome alla nostra testata.
Chi era davvero il falegname e predicatore di Nazareth che oggi 2 miliardi di persone professano come Dio? Un profeta, un rabbi ebreo, un rivoluzionario, un filosofo? Inchiesta sul personaggio "scandaloso" che ha cambiato la civiltà mondiale, con un occhio all’attuale dibattito sul "Gesù della storia", e uno al Cristo della fede. 
» vai

Chi è costui?.

VATICANO.......
Speranza o minaccia? Il dubbio nel dibattito vaticano sugli Ogm

Alla fine lo hanno ammesso anche alcuni tra i più noti sostenitori degli Ogm: «Gli organismi geneticamente modificati non sono la risposta ...   
» continua

ITALIA......
Quaranta anni dalla "Pacem in terris": colloquio a Camaldoli
Numerosi incontri e iniziative hanno segnato il 40° anniversario della Pacem in terris. Tra gli altri un "Colloquio"... 
» continua

EUROPA....
Berlino chiede aiuto al Vaticano

A Berlino arriverà un "visitatore apostolico"? A chiederlo è stato un gruppo di preti e operatori pastorali della stessa arcidiocesi tedesca... 
» continua

AMERICA LATINA...
Il dramma delle maras angoscia i vescovi del Centroamerica
La stampa lo definisce ormai «la guida spirituale e il profeta del riscatto dei pandilleros». È monsignor Romulo Emiliani...    » continua

ASIA....
Sri Lanka: conflitto istituzionale, la Chiesa si schiera per il dialogo
«Pregate per la pace in Sri Lanka». Da Colombo, capitale del Paese asiatico, l’appello dei missionari Oblati di Maria Immacolata rimbalza... 
 » continua

AFRICA.....
Instabilità politica in Costa d’Avorio: nel mirino il cardinale
Il cardinale Bernard Agré, arcivescovo di Abidjan, sarebbe a rischio di vita. È l’allarme lanciato dal Governo ivoriano...   
» continua




 

 

 

 

  
Modificato giovedì 04 gennaio 2007
Sito gestito dallo Studio Paolino Internazionale della Comunicazione Sociale
© S.P.I.C.S. srl, Via A. Severo 56 - Rome - Italy