Gazzetta d'Alba n.21 del 23-5-2001 - Diecimila volumi per i giovani
Periodici San Paolo - Home Page
Bra: mercoledì apre la seconda edizione del Salone del libro per ragazzi con interessanti novità

Diecimila volumi per i giovani

di DIEGO LANZARDO
   

   Gazzetta d'Alba n. 21 del 23-5-2001 - Home Page

Sarà il mercato coperto di piazza XX settembre ad ospitare, da mercoledì 23 a domenica 27 maggio, la seconda edizione del Salone del libro per ragazzi di Bra.

La manifestazione targata 2001, appuntamento con la migliore produzione letteraria dedicata ai giovani, punta a superare l’ottimo successo di pubblico registrato lo scorso anno in occasione della sua prima edizione.

La quantità di libri e l’importanza delle iniziative e degli ospiti promettono un Salone del libro di sicuro interesse. Saranno oltre diecimila i titoli esposti con la collaborazione delle librerie cittadine. Verranno inoltre proposti una dozzina di laboratori ("Fumetto", "Burattini", "Murales", "Professione giornalista", "Disegnare con le parole", "Poesia Haiku", "Lettura", "Un laboratorio leggero leggero: facciamo il pieno di energia", "Il tamburo nascosto", "Facciamo un libro raccontato e disegnato", "Il ludobus"), tenuti da esperti dei vari settori fra i quali, per i fumetti, Sergio Zaniboni (disegnatore di Diabolik) e Luigi Piccatto (disegnatore di Dylan Dog).

Tanti gli autori importanti dell’editoria per ragazzi che incontreranno il pubblico. Si tratterà di Barbara Garlaschelli, Guido Quarzo, Gianni Farinetti, Andrea Valente, Marco Tomatis, Sara Marconi, Luca Novelli, Mauro Neri, Giovanni Dal Ponte, Pierluigi Coda e Daniela Palumbo.

Gli incontri con gli autori si terranno nel teatro tenda, struttura che costituisce una delle principali novità di questa edizione. Al suo interno ogni sera si terrà uno spettacolo con cantastorie, fiabe musicali e spettacoli teatrali.

Il Salone sarà anche l’occasione per presentare la nuova sezione per i ragazzi della Biblioteca civica e illustrare i progetti elaborati dal Consiglio comunale dei ragazzi.

Tra le tante iniziative è da ricordare il premio "Città di Bra", dedicato alla letteratura per l’infanzia, che quest’anno verrà intitolato allo scrittore braidese Giovanni Arpino.

Diego Lanzardo

   Gazzetta d'Alba n. 21 del 23-5-2001 - Home Page