Periodici San Paolo - Home Page

Colloqui / in famiglia
      

  UNA NUOVA GRANDE INIZIATIVA DI FAMIGLIA CRISTIANA
   
LETTERA APERTA A GIOVANNI PAOLO II
in occasione del ventesimo anniversario del suo pontificato
      
 

Caro Papa ti scrivo...

   Famiglia Cristiana n.8 del 4-3-1998 - Home Page Nel gennaio scorso, in occasione della visita di Giovanni Paolo II alle popolazioni dell’Umbria e delle Marche colpite dal terremoto, molti hanno invidiato Maria e Celestino, i due anziani coniugi di Cesi che hanno accolto il Papa nel loro container, intrattenendosi familiarmente a parlargli dei loro disagi, della casa perduta, dei loro «cinquant’anni di matrimonio, così belli, senza mai un’ombra, una parola…».

Se ciascuno di noi avesse avuto una simile opportunità, che cosa avrebbe detto al Santo Padre? Nonostante la grande disponibilità di Papa Wojtyla a cercare sempre il contatto diretto con le persone, a stringere le mani che si protendono, ad ascoltare e a dire una parola d’incoraggiamento e di conforto, sappiamo quanto gli sia difficile, se non impossibile, incontrare personalmente tutti coloro che desiderano avvicinarlo e parlargli.

Questa opportunità vogliamo, in qualche modo, favorirla tramite Famiglia Cristiana, con una grande iniziativa che fa seguito ai concorsi letterari degli scorsi anni. E lo facciamo invitando i lettori a scrivere una Lettera aperta a Giovanni Paolo II in occasione del ventesimo anniversario del suo pontificato, che si celebrerà il 16 ottobre.

In questa lettera ciascuno, oltre a sottolineare un aspetto dell’azione del Sommo Pontefice che maggiormente l’abbia colpito, interessato, emozionato, o che ritenga importante per la vita della Chiesa e del mondo, potrà esprimere soprattutto i propri desideri e aspettative, ma anche le ansie, i problemi, i dubbi e le difficoltà nel conformare, talora, l’esistenza quotidiana agli insegnamenti del suo Magistero. Potrà essere, insomma, la confessione, la confidenza ma anche lo "sfogo" personale del credente (e del non credente) al rappresentante di Cristo sulla terra, alla massima personalità morale che oggi si conosca.

Se il concorso letterario poteva escludere tanti dal parteciparvi, questa nuova iniziativa di Famiglia Cristiana intende coinvolgere tutti: piccoli e grandi, intellettuali e non, teologi e semplici credenti, praticanti e anche coloro che frequentano poco la chiesa. Basta solo lasciar parlare il cuore, rivolgersi al Papa come ci si rivolgerebbe ad un amico: con fiducia, sincerità e franchezza.

Con questa operazione Famiglia Cristiana intende dar voce a chi non ha voce. E partecipare, in questa forma originale e tutta nostra, alle celebrazioni del prossimo ventennale di un pontificato che ha caratterizzato in maniera forte la fine di questo secolo e che ci sta conducendo con rinnovato vigore verso il nuovo millennio.

Come tutte le iniziative, anche questa ha dei vincoli da tener presenti e da rispettare. La lunghezza del testo – ricordiamo si tratta d’una lettera – non dovrà superare le 5 cartelle (ogni cartella di 30 righe per 60 battute). Per facilitare il compito di chi dovrà leggere e valutare il materiale, che prevediamo copioso, vi preghiamo di farci pervenire soltanto testi ribattuti a macchina. Entro il 31 maggio – termine ultimo per partecipare all’iniziativa – una nostra commissione, presieduta come al solito dal direttore di Famiglia Cristiana, segnalerà le cento lettere più significative, che saranno raccolte in un volume, edito dalla Mondadori nella collana "Leonardo", da presentare al Papa in ottobre in occasione dei vent’anni di pontificato.

Dalle prossime settimane saremo in attesa delle vostre lettere; vi terremo poi costantemente aggiornati sull’andamento dell’iniziativa. (In basso troverete il tagliando da allegare alla Lettera aperta a Giovanni Paolo II).

La Direzione

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NUOVA GRANDE INIZIATIVA DI FAMIGLIA CRISTIANA
LETTERA APERTA A GIOVANNI PAOLO II

NOME _______________________________________________________________________

COGNOME __________________________________________________________________

VIA __________________________________________________________________________

CAP _________ CITTA' _______________________________________ PR _____________

TELEFONO ___________________________________________ PREFISSO ___________

PROFESSIONE _____________________________________________ ETA' ___________

Il tagliando, compilato in tutte le sue parti, va allegato al testo che si invia a Famiglia Cristiana - "Lettera aperta a Giovanni Paolo II" - Via Giotto 36 - 20145 Milano, entro il 31 maggio 1998. Ricordiamo che la lettera non dovrà superare le 5 cartelle dattiloscritte (ogni cartella circa 30 righe per 60 battute). Le 100 lettere più significative verranno pubblicate in un libro edito dalla Mondadori nella collana "Leonardo".

E-Mail: famigliacristiana@stpauls.it

   Famiglia Cristiana n.8 del 4-3-1998 - Home Page