Famiglia Cristiana - Home Page
 
 

ATTUALITA'


DIECI MUSEI DA NON PERDERE


   
di PAOLO PERAZZOLO
  

Famiglia Cristiana n.29 del 16 luglio 1997 - Home Page

L’Italia dei musei è come l’Italia delle opere d’arte e delle bellezze naturali: è così ricca, che a volte ne conosciamo solo una piccola parte. Noi segnaliamo qui alcuni musei che spesso sono tagliati fuori dai principali flussi turistici ma che, per il valore di ciò che presentano, meritano comunque una visita.

Museo civico Craveri di storia naturale, Bra (Cuneo), Via Craveri 18. Aperto tutti i giorni, eccetto il lunedì, dalle 15 alle 18. Ingresso: gratuito. Cosa vedere: le collezioni di reperti preistorici del Sahara.

Museo civico Amedeo Lia, La Spezia, Via Prione 234. Aperto tutti i giorni, eccetto il lunedì, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. Biglietto: 12.000 lire. Cosa vedere: tredici sale dedicate all’arte antica e medievale fra cui spiccano le miniature e la sezione degli avori e dei cristalli di rocca. Avvertenza: possibilità di visite guidate e bookshop all’interno del museo.

(Cartina interattiva)

Museo di arte sacra, Montespertoli (Firenze), Via San Piero in mercato 233. Aperto il sabato dalle 15.30 alle 18.30 e i festivi dalle 10.30 alle 18.30. Ingresso: 2.000 lire. Cosa vedere: il Museo, nato lo scorso anno, raccoglie in tre sale le opere provenienti dalle chiese del territorio circostante. L’opera più preziosa è la piccola Madonna col Bambino attribuita alla tarda attività di Filippo Lippi. Molto suggestiva la sala dedicata ai parati.

Pinacoteca nazionale di Cagliari, Cagliari, Piazza Arsenale Cittadella dei musei. Aperta tutti i giorni dalle 8.30 alle 19. Ingresso: 4.000 lire. Cosa vedere: grandi tavole decorate con soggetti religiosi di pittori sardi e soprattutto spagnoli (Raphael Tomas, Juan Figuera, Pietro Cavaro, Francesco Pinna). Avvertenza: la raccolta è completata da una selezione di tessuti e tappeti del Diciannovesimo secolo di produzione locale.

Galleria Mario Rimoldi, Cortina d’Ampezzo (Belluno), Via del Parco 1. Aperta tutti i giorni, eccetto il lunedì, dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.30. Ingresso: 5.000 lire. Cosa vedere: il Nudo coricato di De Chirico, i Fiori di Morandi e una vasta selezione di opere di Filippo De Pisis.

Museo internazionale delle ceramiche, Faenza (Ravenna), Via Capidori 2. Aperto tutti i giorni eccetto il lunedì dalle 9 alle 19. Ingresso: 10.000 lire. Cosa vedere: ceramiche dall’antichità classica ad oggi provenienti da tutti i luoghi del mondo, compreso l’Estremo e il Medio Oriente. Avvertenza: possibilità di visite guidate.

Museo napoleonico, Roma, Via Ponte Quattro Capi 16 (Isola Tiberina). Aperto tutti giorni escluso il lunedì, dalle 9 alle 19 (la domenica dalle 9 alle 13). Ingresso: 4.000 lire. Cosa vedere: quadri, busti marmorei, medaglie e vari cimeli del condottiero francese donati alla città dal conte Giuseppe Primoli, figlio di Carlotta Bonaparte.

Museo regionale Pepoli, Trapani, Via Conte Pepoli 209. Aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13.30, il martedì e il giovedì anche nel pomeriggio. Ingresso: 2.000 lire. Cosa vedere: la storia della Regione attraverso reperti di età preistorica, greca e romana e una collezione di dipinti dal Trecento al Settecento. Fra questi il più importante è Il san Francesco che riceve le stimmate del Tiziano. Avvertenza: il museo è allestito nell’ex convento dell’Annunziata.

Museo del sottosuolo, Latiano (Brindisi), Palazzo del Cristallo, Via Santa Margherita 91. Aperto lunedì, mercoledì, venerdì e festivi dalle 17 alle 20. Ingresso: 2.000 lire. Cosa vedere: in 360 metri quadri di superficie e attraverso oltre 5.000 reperti si può imparare a conoscere il sottosuolo dal punto di vista geologico e biologico.

Museo nazionale della Siritide, Policoro (Matera), presso gli scavi di Eraclea. Aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19 e fino al 14 settembre, il giovedì, venerdì e sabato, anche dalle 20.30 alle 23.30. Ingresso: 4.000 lire. Cosa vedere: documenta la storia antica e medievale della zona compresa tra i fiumi Agri e Sinni, denominata nell’antichità Siritide.

Segue: Dieci musei da non perdere: i più visti / I belli di notte

           

Famiglia Cristiana - Home Page
Periodici San Paolo - Home Page
  Famiglia Cristiana n.29 del 16 luglio 1997 - Home Page