Periodici San Paolo - Home Page

L’IDENTIKIT DEL COOPERATORE PAOLINO
 

   Cooperatore Paolino  n.4 aprile 2000 - Home Page

Chi siamo?

SIAMO un’Associazione, religiosa e culturale, di laici, nati agli inizi del XX secolo per opera di un prete piemontese, don Giacomo Alberione: egli fu illuminato a comprendere che il Signore lo "chiamava a fare qualcosa per gli uomini del nuovo secolo" e che i mezzi della comunicazione sociale potevano e dovevano essere usati al servizio del bene e del Vangelo. Siamo parte della grande Famiglia Paolina e partecipiamo con essa all’ideale apostolico di annunciare Gesù Via, Verità e Vita attraverso i mass media. Potremmo dire di essere dei "laici protesi in avanti".

La nostra spiritualità

Inseriti nella Famiglia Paolina, di essa condividiamo lo spirito che è fondato su Gesù Maestro, Via Verità e Vita; su Maria Regina degli Apostoli e su San Paolo Apostolo.

Gesù è visto come il Maestro per eccellenza, per tutta la persona: è Via, in quanto mediatore tra il Padre e l’uomo e per ogni persona; è Verità, in quanto rivelazione definitiva della trinità; è Vita, in quanto abita in noi e dà compimento al progetto divino sulle nostre persone.

Maria è vista come la Madre, la Maestra e la Regina degli Apostoli: è lei che ispira, illumina, guida alla scuola di Gesù Maestro, verso l’apostolato.

San Paolo, l’Apostolo delle genti, è stato scelto come nostro padre per il suo grande amore a Cristo per l’annuncio del Vangelo: le Lettere paoline ne sono la testimonianza.

Forme di cooperazione

Si può cooperare all’apostolato della Famiglia Paolina secondo le possibilità e le capacità di ciascuno, particolarmente in tre modi: con la preghiera (di lode, di riparazione, di intercessione per le vocazioni e per l’apostolato, specialmente per quello realizzato con i mezzi della comunicazione sociale); con l’azione apostolica, fattiva e generosa, e con l’offerta di sostegno per tutte le iniziative apostoliche paoline.

Concretamente nell’azione apostolica siamo impegnati nella sensibilizzazione e animazione nell’ambito della comunicazione sociale: mostre del libro, seminari di studio sulle comunicazioni sociali, incontri culturali, programmi alla radio e alla televisione, collaborazione con giornali, diffusione di riviste paoline, missioni bibliche, giornate del Vangelo, animazione della Giornata delle comunicazioni sociali e delle vocazioni, azione pastorale nelle parrocchie attraverso centri di ascolto, animazione liturgica...

Cosa ci vuole per essere Cooperatori paolini

Non ci vogliono doti eccezionali, ma solo un grande amore alla Chiesa e alle persone, come diceva il fondatore don Alberione; un forte desiderio di vivere e annunciare Gesù Cristo Via Verità e Vita e il suo Vangelo, e di servirsi dei mezzi più celeri per farlo.

Come si diventa Cooperatori paolini

Per diventare Cooperatori Paolini anzitutto ci si inserisce in un gruppo esistente (ce ne sono in diverse città d’Italia), si seguono gli incontri formativi, almeno per un paio di anni, collaborando alle varie iniziative apostoliche della Famiglia Paolina mostrando di assumerne e di condividerne il carisma. Si emette quindi la "Promessa", con la quale si testimonia ufficialmente, dinanzi alla Chiesa, di voler sempre più e meglio appartenere alla Famiglia Paolina, come laici che vivono lo stesso spirito.

La Famiglia Paolina

La Famiglia Paolina, sempre attenta alle straordinarie possibilità che il progresso della tecnica ci fornisce, è formata da dieci rami, di cui 5 Congregazioni religiose: Società San Paolo, Figlie di San Paolo, Pie Discepole del Divin Maestro, Suore di Gesù Buon Pastore, Apostoline; 4 Istituti secolari: Istituto Maria Santissima Annunziata, Istituto San Gabriele Arcangelo, Istituto Gesù Sacerdote, Istituto Santa Famiglia, e l’Associazione Cooperatori Paolini.

La nostra rivista

Abbiamo una rivista della Famiglia Paolina, dal titolo "Il Cooperatore Paolino", che esce mensilmente, con articoli formativi e informativi. Per eventuali abbonamenti scrivere a: 

Direzione "Il Cooperatore Paolino", 
Via Alessandro Severo, 58, 00145 Roma - 
Tel. 06/5412617, fax 06/5417491; e-mail: abi.c@iol.it

    

LA MISSIONE PAOLINA IN DON ALBERIONE
  • "La macchina, il microfono, lo schermo sono nostro pulpito: la tipografia la sala di produzione, di proiezione, di trasmissione, è come nostra chiesa".
  • "I più grandi tra i nostri santi si attaccherebbero oggi al microfono per lanciare in fervore di spirito ed esultanza di cuore il loro messaggio di verità, giustizia e pace. Impossibile non pensare al comando di Gesù Cristo: Predicate il Vangelo ad ogni creatura; ciò che vi dico nell'intimità annunciatelo sui tetti".
  • "Apostolato è dare all’umanità la salvezza: Gesù Cristo, Via, Verità e Vita. L’apostolato paolino è universale per i luoghi e i tempi. Predicare con i mezzi moderni. Dobbiamo prendere il mondo e gli uomini come sono oggi per fare oggi del bene".
   Cooperatore Paolino  n.4 aprile 2000 - Home Page