ATTENZIONE! Il sito del Centro Internazionale Studi Famiglia ha cambiato indirizzo.

Tra qualche secondo verrete indirizzati al nuovo sito.
Se non dovesse accadere, cliccate qui:
www.famigliacristiana.it/canale/cisf



Your browser doesn't support java or java is not enabled! 
























 

 

 

Storia delle attività.

1978
A dieci anni dalla pubblicazione dell’Humanae Vitae, il Cisf promuove, dal 21 al 25 giugno 1978, uno tra i suoi più importanti convegni internazionali: "Amore fecondo e responsabile: a dieci anni dall’Humanae Vitae". Prestigiosa la presenza dell’allora arcivescovo di Cracovia, cardinale Karol Wojtyla. Intervengono: Adriano Bompiani, Gustave Martelet e Max Thurian. Numerose le pubblicazioni collegate all’evento.

1979
Le Nazioni Unite proclamano "l’Anno internazionale del bambino". E’ lo spunto per un nuovo contributo del Cisf. Dal 21 al 24 giugno 1979 viene organizzato il convegno "La famiglia, ambiente naturale del bambino". Tra i relatori: Leonardo Ancona e il card. Joseph Cordeiro.

1980
Nell’ambito europeo la famiglia acquista sempre maggior importanza sociale, economica e politica. L’Associazione don Zilli promuove, attraverso il Cisf, dal 26 al 29 giugno, un simposio dal titolo La politica familiare in Europa. Si analizzano le politiche riguardanti la famiglia nei vari Paesi europei e le effettive possibilità delle famiglie di far sentire le loro voci e le loro esigenze. Il simposio è patrocinato dal Consiglio d’Europa; sono presenti 280 rappresentanti di 19 Paesi. Tra i relatori, Tina Anselmi, Roger Burnel, Wilfried Dumon, Joseph Gilles, Margaret Killerby, Louis Roussel.

1981
In occasione del 50° anniversario di Famiglia Cristiana, Associazione e settimanale promuovono, dal 25 al 29 giugno, un convegno internazionale sul tema Mass media e famiglia. Vi partecipano rappresentanti di 33 Nazioni. Dopo il saluto di mons. Charles G. Vella, direttore del Cisf, e un’ampia introduzione del presidente don Leonardo Zega, seguono le relazioni e le comunicazioni di Agnellus Andrew, Peter Nichols, Gaspare Barbiellini Amidei, Patricia Edgar, Eric McLuhan, e altri.

1982
L’opinione pubblica si mostra particolarmente sensibile al problema della terza età, che sta divenendo cruciale per molti Paesi occidentali. L’Associazione gli dedica un convegno, organizzato dal 24 al 27 giugno, con il titolo La famiglia e l’anziano nella società. La manifestazione - che ha come ospite e relatore più prestigioso l’Abbé Pierre - è patrocinata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, dal settore anziani del Centro delle Nazioni Unite e dal Fondo delle Nazioni Unite per le attività a favore delle popolazioni.

1983
In Italia i mass media acquistano una rilevanza sempre maggiore nella vita tanto da influire pesantemente sul costume, sui comportamenti e sui modi di vita dei cittadini, delle famiglie e delle nuove generazioni. Per studiare questo fenomeno e le sue conseguenze, dal 18 febbraio al 28 marzo 1983, viene organizzata una serie di conferenze dal titolo Ragazzi e mass-media, guidate da esperti tra cui il responsabile della Doxa Ennio Salomon e il compianto Guglielmo Zucconi.

1984
Il problema droga colpisce sempre più violentemente le famiglie: nel 1984 si registrano 240 mila casi di tossicodipendenti in Italia. Il Cisf analizza il fenomeno in un convegno che si tiene a Milano dal 21 al 24 giugno1984, dal titolo La famiglia di fronte alla droga. Vi intervengono, tra gli altri, Oscar Luigi Scalfaro, il cardinale Carlo M. Martini, e il notissimo vescovo brasiliano Helder Camara. Il Presidente della Repubblica Sandro Pertini, non potendo partecipare personalmente all’incontro di Milano, invita al Quirinale i responsabili dell’Associazione e il direttore del Cisf per essere informato sui risultati.

1985
L’evento più significativo dell’anno è il seminario Sposarsi oggi: attese e conflitti delle giovani coppie organizzato, sempre a Milano, dal 14 al 17 giugno. Il tema è particolarmente sentito nel momento in cui si avvertono più acutamente i disagi dell’istituto familiare e si tenta un primo bilancio dell’impatto della legalizzazione di divorzio e aborto in Italia. Tra i relatori, Andrea Borruso, Pierpaolo Donati.

1986
Un altro tema cruciale richiama l’attenzione delle famiglie e degli organismi sociali, l’etica sanitaria e ospedaliera. Dal 23 al 25 maggio 1986, in collaborazione con la Fondazione internazionale Fatebenefratelli, viene organizzato un convegno sui Comitati etici ospedalieri. Tra i relatori, W.T.Reich (direttore del Dipartimento Salute e Umanità dell’Università di Georgetown), J.F.Malherbe (professore di Medicina all’Università Cattolica di Lovanio) e Sandro Spinsanti.

1987
Dal 26 al 23 febbraio, in collaborazione con il Centro San Fedele, il Cisf organizza una serie di conferenze dal titolo Lo spezzarsi della coppia. Vi partecipano numerosi studiosi del settore, tra cui Bianca Barbero Avanzini, Liliana Zani, Giuseppe Vico, Edmondo Pasini. Sempre nel 1987, in collaborazione con Famiglia Cristiana, nasce il Consultorio familiare per corrispondenza di cui l’Associazione si fa carico avvalendosi dell’apporto del Cisf e dei suoi esperti.

1988
In collaborazione con l’Università Cattolica di Lovanio, dal 2 al 5 giugno 1988, si svolge a Milano il congresso dal titolo Nascere, Amare, Morire: etica della vita e famiglia oggi. Il congresso è rivolto ad operatori sociali, pastorali e consulenti familiari. Apre l’incontro il cardinale Carlo Maria Martini; tra i relatori, Giuseppe De Rita, J.F. Malherbe, B. Maingain .

1989
Avvalendosi di specialisti ed esperti del settore, prende il via l’iniziativa dei Rapporti Cisf sulla famiglia in Italia sotto al direzione del professor Pierpaolo Donati. Il primo rapporto viene presentato alla stampa e agli studiosi di problematiche familiari a Venezia, presso la prestigiosa Fondazione Cini, poi a Milano e a Roma, riscuotendo unanimi consensi. Dal 29 giugno al 2 luglio si tiene a Milano il convegno dal titolo Maschio-Femmina: dall’uguaglianza alla reciprocità. Tra il relatori, Sandro Spinsanti, Vincenzo Padiglione, Virgilio Melchiorre, Gianfranco Ravasi e Giulia Paola Di Nicola.

1990
Il tema della coppia e della differenza di genere continua a interessare il lavoro di ricerca e di studio del Cisf, che dedica all’argomento un altro convegno, dal 22 al 24 giugno 1990, intitolato: Maschio-Femmina: la coppia e il suo progetto. Intervengono Corrado Pontalti, Giuseppe Angelini, Luciano Corradini, Jurg Kleemann, Guglielmo Zucconi e Oreste Del Buono.

1991
Dal 24 al 26 maggio si svolge a Milano un terzo convegno sul tema Maschio-Femmina: nuovi padri e nuove madri. Discutono dell’argomento studiosi e operatori del settore, tra cui Gustavo P. Charmet, Giorgio Campanini, Giannino Piana, Krzysztof Kieslowski. Il 7 giugno dello stesso anno viene presentato, presso il Circolo della Stampa di Milano, il Secondo rapporto Cisf sulla famiglia in Italia, che affronta il problema dell’equità generazionale.

1992
E’ un anno particolarmente ricco di iniziative e incontri culturali: l’8 febbraio, il convegno dal titolo: Minori: accoglienza e diritti. Tra i relatori, Alfredo Carlo Moro, Mario Cattaneo, Giuliano Amato; dal 22 al 24 maggio, il seminario Immagini e figure del matrimonio. Percorsi e desideri nella preparazione alla vita di coppia cui partecipano Corrado Pontalti, Franco Garelli, Eugenia Scabini e Leonardo Ancona. Il 3 dicembre il convegno più appassionatamente seguito su Anoressia e bulimia, una comunicazione interrotta. L’importanza del tema "maschio e femmina" e il riscontro ottenuto dai tre convegni precedenti consiglia la pubblicazione di due testi: Maschio - femmina: dall’uguaglianza alla reciprocità, a cura di Sandro Spinsanti e Maschio - femmina. Nuovi padri e nuove madri a cura di Virgilio Melchiorre.

1993
Sono due le manifestazioni più importanti organizzate durante l’anno: il 12 giugno il convegno dal titolo Gli anziani nella società e nella Chiesa: una risposta da esplorare cui prendono parte Vittorio Cigoli, Franca Zambonini, Liliana Zani, monsignor Aldo Del Monte. Il 29 ottobre poi viene presentato alla stampa il Terzo rapporto Cisf sulla famiglia in Italia, che verte sul "diritto di cittadinanza" della famiglia come tale in seno alla società.

1994
In collaborazione con le Edizioni San Paolo, vengono programmati due volumi - frutto di ricerche e precedenti incontri - curati da esperti dei rispettivi settori. Il 22 novembre a Roma viene presentato il primo volume: Le stagioni della famiglia, a cura di Giorgio Campanini. Intervengono tra gli altri Francesco Malgeri, Andrea Riccardi e Antonio Guidi. Il secondo volume, L’ospite fisso: televisione e mass-media nelle famiglie italiane, imperniato su due indagini promosse - oltre che dall’Associazione - dalla Rai, da Rti e da Telenova, è curato da Francesco Casetti ed esce agli inizi del ’95.

1995
Il 12 e 13 maggio viene organizzato a Milano un seminario su Famiglia e salute. Per un nuovo stato sociale. Tra i relatori, Leonardo Ancona, Alberto Bondolfi, Carla Collicelli, Giuseppe De Rita, Sergio Nordio, Ernesto Veronesi. Il 16 novembre viene presentato a Roma il Quarto rapporto Cisf sulla famiglia in Italia, che studia questa volta le radici del malessere nei rapporti fra le generazioni e propone una "nuova alleanza" tra famiglia e società.

1996
Il problema dei minori e dell’infanzia negata è uno dei temi ricorrenti nelle ricerche condotte dal Cisf. Vengono organizzati nell’anno due convegni che hanno come protagonisti i minori: il 4 giugno, in collaborazione con l’Anfaa, si allestisce un seminario dal titolo Nuove frontiere dell’adozione: esigenze e diritti dei bambini in stato di abbandono; il 21 novembre un convegno dal titolo: Minori a rischio e interventi di tutela. Tra gli esperti che vi partecipano figurano Tito Rossi, Francesco Vadilonga, Livia Pomodoro.

1997
Il 23 maggio 1997 vede la luce il Quinto rapporto Cisf sulla famiglia in Italia, che ha come tema: Uomo e donna: differenze, ruoli e responsabilità. Il rapporto viene presentato a Milano con larga partecipazione di giornalisti e di pubblico. Il 27 novembre si tiene a Roma un convegno su Il ruolo dell’associazionismo sociale: quale normativa per superare la crisi dello stato sociale. Tra i relatori, Giuseppe De Rita, Carlo Borzaga, Eugenio Pinto, Andrea Maccarini e Giulio Ponzanelli.

1998
Due i convegni organizzati nell’anno: il primo, il 14 ottobre, con il titolo Maschile e femminile nella famiglia. Cambiamenti di genere e nuove patologie. Tra i relatori, Corrado Pontalti, Gaspare Vella, Camillo Loriedo, Amedeo Piva. Il tema dell’omertà familiare è invece il filo conduttore del secondo convegno che si svolge a Milano il 10 dicembre e si intitola, Parole e silenzi in famiglia. Vi partecipano tra gli altri Sandro Spinsanti, Duccio Demetrio e Vittorio Cigoli.

1999
Il 2 ottobre del ‘99 escono, presso le Edizioni San Paolo, i primi volumi di una nuova collana: Famiglia Duemila, curata e diretta dal presidente del Comitato Scientifico del Cisf, professor Virgilio Melchiorre. Il 5 novembre viene presentato il Sesto rapporto Cisf sulla famiglia in Italia, incentrato sul tema Famiglia e società del benessere. La sua presentazione coincide con il decimo anniversario dei Rapporti Cisf tutti a cura del professor Donati.
Il 26 novembre il tema della paternità è l’argomento del convegno…Semplicemente padri, organizzato in collaborazione con Famiglia oggi.

2000
Famiglia e politica sociale: quali responsabilità a livello nazionale e locale
è di tema il 6 aprile a Milano. In quest'occasione vengono discusse le indicazioni e le prospettive del Sesto Rapporto Cisf sulla famiglia. Fra i relatori: Giovanni Sgritta, Luigi Campiglio, Carla Collicelli.
Il 31 maggio, in collaborazione con Famiglia Oggi, e con il coinvolgimento delle associazioni che si occupano della problematica, è tenuto un Seminario di studio Famiglia e Alzheimer.
Il 30 ottobre viene presentata, e questa volta a Roma, la collana .....Famiglia 2000, il futuro della famiglia è già qui, con particolare attenzione per la dimensione pastorale di quest' iniziativa editoriale.
Un incontro dell' 11 dicembre: Leggere la famiglia in Italia: dati, tendenze, interpretazioni è l'occasione per confrontare le riflessioni di rappresentanti di importanti osservatori del sociale, ISTAT, Censis, Eurisko e Fondazione Zancan, riguardante i Rapporti Cisf sulla famiglia.
    


Cisf - Codice fisc/P. Iva 05023630964
Modificato mercoledì 24 novembre 2010
Sito gestito dalla Società Apostolato San Paolo
©
S.A.S.P. S.r.l., Via A. Severo 56 - Rome - Italy
Sede legale: Piazza San Paolo,14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 02296520048
Capitale sociale € 1.523.023,00 i.v.

back to top

 


   

Modalità d'utilizzo


   

   

   

Il Centro Documentazione del CISF è dotato di oltre 6.000 volumi, più di 100 testate di riviste specializzate, suddivise cinque aree d'interesse:
pastorale familiare
formazione e 
   dinamica
   della coppia
età evolutiva
problematiche
   collegate alla 3a età
bioetica

 


aggiornamento per chi è interessato a conoscere quanto di rilevante viene pubblicato sulla famiglia