ATTENZIONE! Il sito del Centro Internazionale Studi Famiglia ha cambiato indirizzo.

Tra qualche secondo verrete indirizzati al nuovo sito.
Se non dovesse accadere, cliccate qui:
www.famigliacristiana.it/canale/cisf



Your browser doesn't support java or java is not enabled! 
























 

 

 

Pubblicazioni
   

LA FAMIGLIA NEL MONDO CONTEMPORANEO
Collana a cura del Centro Internazionale Studi Famiglia

La collana si propone di aggiornare le conoscenze sui cambiamenti della famiglia nella società contemporanea e, insieme, di contribuire alla migliore soluzione dei problemi sociali, psicologici e culturali della vita familiare.


    

TITOLO: LA FAMIGLIA SI RACCONTA. LA TRASMISSIONE DELL'IDENTITÀ DI GENERE TRA LE GENERAZIONI
A CURA DI: Laura Formenti
NR. PAGINE:  
EDITORE: Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo (MI)
ANNO: 2002
COSTO:  

Questo volume racconta del cuore più profondo della famiglia, indagando sul modo in cui si intrecciano le differenze sessuali e generazionali, a partire da una ricerca che ha adottato un punto di vista metodologico di estrema originalità; al centro dell’interesse sta, infatti, la narratività come qualità delle relazioni familiari, vale a dire la capacità, da parte delle famiglie, di produrre storie e di alimentare nei propri membri la memoria del proprio romanzo familiare. Sullo sfondo le domande: "La famiglia continua ad essere un generatore di storie? E di storie intorno al genere? Ma, soprattutto, quale spazio, in questa narrazione familiare, per la rappresentazione delle identità sessuali? Quali modelli di maschile e femminile?".La famiglia si racconta.

I risultati dell’indagine tracciano un innovativo profilo delle trame narrative delle famiglie italiane, caratterizzate da un’estrema eterogeneità di modelli di trasmissione e di narrazione; ogni famiglia "inventa" un proprio modo di raccontare le proprie storie, con narratori, miti e riti che segnano la vita quotidiana e costituiscono, soprattutto per le generazioni più giovani, un importante momento di costruzione dell’identità individuale e dell’appartenenza familiare.

Rispetto all’identità di genere, emerge nel complesso una "scarsa coscienza esplicita" della differenza sessuale, soprattutto nelle nuove generazioni, che viene preferibilmente cancellata, omologata in un’idea di "individuo" unico, indifferente al sesso. La consapevolezza dei cambiamenti dell’identità del maschile e del femminile emerge a fatica anche nelle vicende e nei racconti familiari (e ancora più difficilmente nella società); lo sguardo delle nuove generazioni appare prevalentemente appiattito sul presente, ed è difficile (e spesso "sorprendente") rendersi conto di quanto l’attuale condizione maschile e femminile (soprattutto quest’ultima) sia significativamente diversa rispetto a quella delle generazioni precedenti. Emergono infine rilevanti differenze anche nei percorsi formativi ("Come si impara a diventare uomo e donna, in famiglia?"), con passaggi di iniziazione, compiti e attività molto più chiari, ma spesso stereotipati e tradizionali, per le giovani donne, mentre appare meno netta, più incerta e problematica l’iniziazione al maschile per i ragazzi.

Uomini e donne, quindi, che scrivono in ogni famiglia un nuovo ed irripetibile romanzo, fatto di racconti, di storie, di progetti, di sentimenti, di legami: in questo volume le loro voci.
   


Cisf - Codice fisc/P. Iva 05023630964
Modificato mercoledì 24 novembre 2010
Sito gestito dalla Società Apostolato San Paolo
©
S.A.S.P. S.r.l., Via A. Severo 56 - Rome - Italy
Sede legale: Piazza San Paolo,14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 02296520048
Capitale sociale € 1.523.023,00 i.v.

back to top

 


   

Modalità d'utilizzo


   

   

   

Il Centro Documentazione del CISF è dotato di oltre 6.000 volumi, più di 100 testate di riviste specializzate, suddivise cinque aree d'interesse:
pastorale familiare
formazione e 
   dinamica
   della coppia
età evolutiva
problematiche
   collegate alla 3a età
bioetica

 


aggiornamento per chi è interessato a conoscere quanto di rilevante viene pubblicato sulla famiglia